approvata legittima difesa

Approvata legittima difesa. Potete scoprire il ladro in casa di giorno, rinchiuderlo in cantina e sparargli in faccia dopo cena.

Ironia a parte, la notizia pubblicata da Il Giornale Italiano ha un tenore simile e potrebbe alimentare la tentazione di un malintenzionato di sparare all’impazzata dentro la propria abitazione per difendersi.

Il testo della notizia è il seguente:

Approvata legittima difesa. Sarà permesso sparare e uccidere la notte 1

Approvata legittima difesa. Sarà permesso sparare e uccidere la notte 2

Come potrete notare, il titolo mostra un evidente errore grammaticale (leggittima invece di legittima ), ma questo ha poco importanza perché quello che veramente stupisce è la totale spregiudicatezza nell’omettere l’informazione più importante facendo intendere che da subito potrete sparare a chiunque si introduca in casa vostra con intenti criminali.

Non è così! Il testo di legge che consente la legittima difesa in casa propria dalla 20 alle 8 (un sorta di licenza di uccidere part-time) è stato approvato solo alla Camera dei Deputati e dovrà quindi approdare al Senato della Repubblica e poi essere firmato dal Presidente della Repubblica. Dopo la firma, il testo di legge verrà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale e, dopo la vacatio legis, sarà legge.

Come si può leggere sul noto giornale Il Fatto Quotidiano, sono stati avanzati numerosi dubbi sul testo che molto probabilmente verrà modificato in Senato. Le eventuali modifiche al Senato richiedono una successiva approvazione alla Camera. Vi è anche la possibilità che il testo venga bloccato nei 2 rami del Parlamento e la legge non vada mai la luce.

Quindi, al momento, la notizia “Approvata legittima difesa. Sarà permesso sparare e uccidere la notte” è una bufala certificata!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.