Da giorni sta girando un audio dove una donna allarmata avverte del pericolo Blue Whale. Ecco l’audio.

Ci risiamo, dopo il caso del messaggio su WhatsApp, ora anche un audio che richiama lo stesso rischio con voce allarmata! A quando anche un bel video?

Ovviamente, di questa notizia non si hanno riscontri ufficiali, né notizie su giornali e telegiornali. Si tratta, quindi, di una pura invenzione di qualche mattacchione che non trova meglio da fare che allarmare le persone. La donna che ha ricevuto il messaggio e quella che lo ha diffuso, anziché presentare denuncia fornendo la foto e il numero telefonico del presunto autore del post, hanno preferito diffondere questo messaggio via WhatsApp… Un comportamento privo di logica che si giustifica solo con il fatto che la stessa ha volontariamente voluto creare questa diffusione massiva della notizia, forse in buona fede.

Il pericolo Blue Whale esiste e senza dubbio ha mietuto e continua a mietere molte vittime tra giovani e giovanissimi e messaggi come questo se da una parte allarmano la gente spingendola a proteggere i propri figli, dall’altra incuriosiscono le menti più labili.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.