ago nell'ovetto Kinder

Trova Ago nell’Ovetto Kinder! La notizia nasce dai social: una donna, Vikki Maguire-Grant, che vive a Sunderland (UK) ha postato su Facebook delle foto allarmanti.

Mentre stava per servire l’ovetto di cioccolato alla figlia di 2 anni ha scoperto che all’interno vi era conficcato un ago.

La bimba aveva già morso e ingoiato parte dell’ovetto mentre la parte rimanente è stata fotografata e spedita al supermercato dove era stato acquistato.

La Ferrero si è subito scusata per l’accaduto e ha avviato un’indagine interna;

Come si può notare nel post della donna, è stata pubblicata la corrispondenza con la Ferrero, che riportiamo integralmente:

e queste sono le foto scattate da Vikki e inviate alla Ferrero:

La notizia ha allarmato tutti i consumatori dei famosi ovetti e l’azienda ha prontamente risposto che l’ago potrebbe essere stato inserito nella fase di distribuzione del prodotto. Sono presenti, infatti, dei piccoli buchi sia nella finestra della confezione rivestita in plastica sia nell’involucro di alluminio dell’ovetto.

La Ferrero, inoltre, non può stabilire in quale momento della distribuzione/vendita possa essere stato inserito l’oggetto estraneo, perché tale fase non rientra nel monitoraggio aziendale, ma può assicurare che si tratta di un caso assolutamente isolato.

La notizia è stata riportata da numerosi blog e quotidiani come il The Sun, il Manchester Evening News, Il Giornale, Unilad, Blitz Quotidiano e Fanpage.

Per quanto esposto sopra, possiamo considerare la notizia del ritrovamento di un ago nell’ovetto Kinder come fondata.

    

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.