squadra di calcio uccisa da un fulmine

Sembra strano ma è accaduto veramente. Un’intera squadra di calcio è stata uccisa da un fulmine che ha colpito il campo da gioco. Sono morti gli undici giocatori della squadra ospite del Bena Tshadi che sono stati colpiti mentre giocavano contro la squadra di casa, il Basanga, rimasta interamente illesa. I giocatori deceduti erano tutti giovani dai 20 ai 35 anni.

La tragedia è avvenuta nell’ottobre del 1998 presso la provincia di Kasai, nella Repubblica Democratica del Congo, proprio quando stavano 1-1.

Il fulmine ha anche colpito una trentina di persone tra il pubblico che hanno riportato ustioni da folgorazione ma comunque non hanno perso la vita.

Questa notizia è stata riportata da un quotidiano congolese e pubblicata anche dalle britanniche BBC e The Independent.

 

L’episodio ha dell’incredibile ma a distanza di quasi 20 anni non è stato ancora smentito.

1 commento

  1. la spiegazione è semplicissima la squadra morta aveva i tacchetti di metallo e quella sopravvissuta aveva i tacchetti di plastica chiunque conosce un minimo la fisica ci puo arrivare

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui