Uccide 3 ladri in casa

Siamo rimasti davvero stupiti dell’articolo apparso sul Libero Quotidiano il 5 aprile 2017.

L’articolo risulta totalmente fondato ed è stato pubblicato da molte fonti attendibili italiane e straniere come Il Giornale, il Daily Mail e FOX59. In quest’ultimo sito, che è anche una nota emittente televisiva, è stato riportato l’audio della telefonata al 911. Il 23enne Zachary Peters, il 27 marzo 2017, chiama la polizia e dice, con aria ferma, di aver appena ucciso 2 dei 3 intrusi che si erano introdotti nel suo appartamento (la polizia trovò il terzo cadavere in giardino).

I tre ragazzi, Maxwell Cook di 19 anni, Jacob Redfern di 17 e Jaykob Woodriff di 16 erano stati crivellati dai colpi di un fucile semiautomatico mentre una complice, Elizabeth Rodriguez di 21 anni, li attendeva in strada a bordo della sua auto.

Lo sceriffo della Contea, Chris Elliot ha dichiarato di non procedere contro il giovane studente poiché era evidente la legittima difesa che in Oklahoma può essere esercitata anche in maniera sproporzionata all’offesa. I ragazzi erano “armati” di tirapugni e coltello e si sono trovati davanti ad un fucile da guerra modello AR-15.

Dopo aver visitato l’attiguo garage, i tre avevano pensato di entrare nell’abitazione passando dalla cucina ma il rumore di vetro infranto aveva destato Zach che, vedendo i tre ragazzi vestiti di nero e mascherati non ha esitato a sterminarli.

La ragazza sopravvissuta è stata accusata dei tre omicidi di primo grado.

2 Commenti

  1. L’ar15 non è un fucile da guerra ma una banalissima carabina semiautomatica, peraltro legalmente acquistabile e detenibile per aventi titolo anche in Italia. Le bufale le scrivete voi, a volte.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.